APPLICAZIONI

Un asfalto è costituito da una miscela di «aggregati lapidei» di diversa granulometria e da bitume. Sono prodotti in appositi impianti mescolando gli ingredienti ad una temperatura di 160-180°C, sono successivamente trasportati fino al luogo di posa ed applicati mediante macchine finitrici e rulli compattatori a temperature maggiore o uguale a 140°C.

asfalti a caldo

Con il termine Asfalto Tiepido si intende l'asfalto prodotto, steso e compattato a temperature più basse di 30-50°C rispetto a quelle utilizzate tradizionalmente. Ciò apporta molteplici vantaggi: l'asfalto è più lavorabile è più  facile da compattare e nel contempo si riduce il consumo di energia e le emissioni di gas serra.

asfalti a tiepido

Le emulsioni bituminose sono ampiamente impiegate sia per la  costruzione che per la manutenzione delle pavimentazioni stradali. Sono utilizzate come mano di attacco per la posa in opera degli strati di asfalto, ma soprattutto per realizzare asfalti a "freddo" come i trattamenti superficiali ed il riciclaggio del fresato al 100%.

emulsioni bituminose